IL PESO DELLA VERGOGNA di Serena McLeen, VALLARDI EDITORE

IL PESO DELLA VERGOGNA di Serena McLeen, VALLARDI EDITORE

Per la collana Passioni di Antonio Vallardi Editore ecco Il peso della vergogna nuovo romanzo di Serena McLeen.

Il giardino era immerso in una quiete quasi surreale…

RECENSIONE IL PESO DELLA VERGOGNA

Il peso della vergogna è un commovente e travolgente romanzo ambientato tra i giorni di oggi e l’Italia degli anni ’40, una saga familiare che intreccia la vita di due donne, una nonna e sua nipote, tra segreti inconfessabili e amori nascosti.

La storia parte da Torino. La protagonista, Annabella Bramante, una fotografa professionista, cammina silenziosa tra le stanze della sua vecchia casa, osservando gli oggetti che hanno accompagnato i suoi sogni di bambina. Quella vita non esiste più, lo sa.

I genitori, infatti, sono morti in un incidente pochi mesi prima e, come se non bastasse, il destino le ha appena portato via anche l’amatissima nonna. È sola, adesso. Mentre comincia faticosamente a rimettere insieme i pezzi, emerge un’eredità enigmatica: una decadente villa veneta di cui non sospettava nemmeno l’esistenza e un diario appartenuto a sua nonna.

Leggendo pagina dopo pagina, Annabella si rende conto che nella sontuosa dimora è sepolto l’oscuro
passato dei Bramante, che la costringerà a mettere in discussione tutto quello che credeva di sapere
sulla sua famiglia.

Aiutata da un giovane dai seducenti occhi color nocciola, Annabella riporta alla luce la drammatica giovinezza di sua nonna, dove le violenze di un padre fascista e prevaricatore si mescolano alle carezze di un amore impossibile, fino alla rivelazione che legherà per sempre il destino di entrambe…

Un brivido freddo mi percorse la nuca e, senza proferire parola, percorsi la strada che portava alla piazza…

Secondo libro dell’autrice, una storia davvero pazzesca, che ti tiene incollata alle pagine. Un romanzo intenso e commovente da leggere tutto d’un fiato, una storia di tante vite spezzate da una guerra nella guerra.

Un racconto di donne, una nonna e una nipote, che hanno sognato un futuro tutto per sé, diverso da quello che gli era stato progettato, imposto, libero da ogni pregiudizio, a cui un segreto inconfessabile ha tolto il diritto alla voce. Storie di guerra ma anche di resistenza, opposizione ai regimi familiari e no, di morte e rinascita.

Un romanzo per rivivere gli anni più dolorosi della storia del nostro Paese, quella del fascismo, visto dalla parte delle donne, succubi del loro destino ma che, grazie alla loro sola forza di volontà, riescono a superare i confini del tempo infrangendo il silenzio della vergogna.

Un libro perfetto per chi ama le saghe familiari ma soprattutto per tutti coloro che apprezzano le storie vere ambientate nella prima metà del ‘900 tra guerre e resistenza.

IL PESO DELLA VERGOGNA di Serena McLeen, VALLARDI EDITORE recensione
  • Autore: Serena McLeen
  • Edizione: Antonio Vallardi Editore 
  • Genere: romanzo
  • Data di pubblicazione: marzo 2024
  • Formato: 15 x 21 cm, brossurato
  • Pagine: 336
  • Il voto di Chri: 5 stelline

Scopri i miei libri su Vinted QUI e trova quello più adatto a te!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.