1580 MORTE A SIVIGLIA di Susana Martín Gijón, PONTE ALLE GRAZIE

1580 MORTE A SIVIGLIA di Susana Martín Gijón, PONTE ALLE GRAZIE

Per la collana Scrittori di Ponte alle Grazie ecco 1580 morte a Siviglia nuovo romanzo di Susana Martín Gijón. Traduzione di Elisa Leandri, Monica Magnin Prino, Tiziana Masoch ed Ersilia Serri.

Il terrore si nasconde nello splendore di Siviglia…

1580 MORTE A SIVIGLIA di Susana Martín Gijón, PONTE ALLE GRAZIE recensione libro

RECENSIONE 1580 MORTE A SIVIGLIA

1580 morte a Siviglia è un avvincente e appassionante romanzo storico che combina intrighi con trame avvincenti e personaggi ben delineati.

Il tutto è ambientato nel 1580 nella città di Siviglia, una delle più ricche e fiorenti città d’Europa dell’epoca. Dal suo porto sta per salpare la flotta delle Indie: dovrà riportare alla Corona spagnola parte di quei tesori del Nuovo Mondo che la stanno facendo grande. Ma l’orrore è in agguato. Sulla polena della nave da guerra che guiderà la spedizione appare la pelle di un volto di donna, scuoiato, dai capelli rossi…

Il crimine è raccapricciante, ma più nefasto ancora è il presagio che la superstizione dei marinai riconosce nella cruenta insegna. A cercare con tenacia la verità è Damiana, prostituta mulatta della Babilonia, una delle più rinomate case di tolleranza della città, collega della vittima.

Damiana ignora però di essere molto più coinvolta di quanto creda, e la sua decisione di cercare aiuto presso l’amica d’infanzia Carlina, ora suor Catalina, carmelitana scalza, avrà nuove terribili conseguenze.

«Si avverte il magistero del romanzo poliziesco mediterraneo di Camilleri, ma risuona ancora l’eco di Vázquez Montalbán».

Público

Un noir storico mediterraneo meraviglioso che ha conquistato la Spagna. L’autrice, infatti, ci porta alla fine del XVI secolo nella più straordinaria città dell’epoca, capitale commerciale del vecchio e nuovo mondo. Ambientato nella Siviglia del XVI secolo, il libro offre al lettore una finestra sul periodo di massimo splendore della città andalusa, un’epoca ricca di contrasti, dove la prosperità e il progresso convivono con le ombre delle ingiustizie sociali e della violenza.

Qui i personaggi perfetti, un intrigo affascinante capace di sorprendere più volte il lettore, un’ambientazione studiata fin nei dettagli, pagina dopo pagina, ci trasporta tra le stradine dn una metropoli di quattro secoli fa, fra ricchi palazzi, vicoli oscuri, postriboli, un porto in cui tutti i mondi si incrociano. Tutto ciò catapulta il lettore in una storia stupefacente, in grado di ipnotizzarci dalla prima all’ultima pagina.

L’amatissima autrice spagnola, che ha scalato le classifiche di vendita con oltre 100.000 copie, conquista anche noi lettori italiani con due protagoniste indimenticabili, un segreto che avrebbe potuto cambiare la storia e un intrigo avvincente che non lascia scampo fin dall’inizio.

La trama, infatti, è ben strutturata e mantiene alta la tensione dall’inizio alla fine. I colpi di scena sono sapientemente dosati e i personaggi secondari sono altrettanto ben sviluppati, contribuendo a creare una narrazione corale che arricchisce ulteriormente il romanzo. La capacità dell’autrice di intrecciare le vicende personali dei personaggi con la grande storia del periodo rende il libro non solo un thriller avvincente, ma anche un affresco storico di grande valore.

Un romanzo storico che saprà conquistare sia gli appassionati di storie poliziesche che gli amanti della narrativa storica perfetto per desidera immergersi in un’epoca affascinante e misteriosa, accompagnato da personaggi indimenticabili.

Scopri gli altri libri della casa editrice QUI.

1580 MORTE A SIVIGLIA di Susana Martín Gijón, PONTE ALLE GRAZIE recensione
  • Autore: Susana Martín Gijón
  • Traduzione: Tiziana Masoch, Elisa Leandri, Monica Magnin, Ersilia Serri
  • Edizione: Ponte alle Grazie
  • Genere: narrativa straniera
  • Data di pubblicazione: maggio 2024
  • Pagine: 515
  • Il voto di Chri: 5 stelline

Scopri i miei libri su Vinted QUI e trova quello più adatto a te!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.