LA RAGAZZA CHE NON C’ERA di Cinzia Bomoll, PONTE ALLE GRAZIE

LA RAGAZZA CHE NON C’ERA di Cinzia Bomoll, PONTE ALLE GRAZIE

Per la collana Scrittori di Ponte alle Grazie ecco La ragazza che non c’era primo romanzo giallo di Cinzia Bomoll.

Ferrara e la bassa. Nives Bonora, un’ispettrice coraggiosa, passionale e tormentata e il caso misterioso di una ragazza che sembrava morta.

LA RAGAZZA CHE NON C’ERA di Cinzia Bomoll recensione

RECENSIONE LA RAGAZZA CHE NON C’ERA

La ragazza che non c’era è un avvincente romanzo, una storia elettrica e imprevedibile, abitata da personaggi sospesi fra abisso e redenzione. Un esordio pazzesco.

Tema del libro è il ritrovamento di una ragazza, morta per un’overdose nell’ospedale psichiatrico abbandonato di Aguscello, nella bassa ferrarese. Non si riesce a capire chi sia. Ma nelle quarantott’ore che passano fra il ritrovamento del corpo e l’inizio degli esami autoptici, la ragazza sparisce. Qualcuno l’ha vista allontanarsi sulle sue gambe: un raro caso di morte apparente.

E così l’ispettrice Nives Bonora, figlia dell’Emilia più genuina, passionale e pragmatica, dolente e vitale, si trova davanti al caso di una ragazza fantasma e a una storia marcia, perversa, in cui la malavita dell’Europa dell’Est va a braccetto con la migliore borghesia di Ferrara.

Bomoll è capace d sprigionare un’energia travolgente

Marco Lodoli

Il coraggio di Nives, la sua irruenza e una dose di follia la porteranno a osare troppo ma infine a risolvere il caso a modo suo, contro ogni attesa e ai confini della legge.

Ma Nives dovrà anche affrontare i tanti «casini» della sua vita privata, dal rapporto col padre carabiniere in pensione a quello con la nonna che le ha fatto da madre, fino al commissario Brandi, suo capo ostile ma anche poco affidabile amante.

Il risultato è un giallo imprevedibile e travolgente, che mescola con inconsueta abilità l’indagine e le vicissitudini di Nives, una nuova indimenticabile protagonista del giallo italiano, che – il lettore se ne accorgerà – promette di tornare al più presto in libreria.

Un meraviglioso esordio di un’investigatrice umanissima e dal gran carattere, che promette di lasciare un segno nel noir italiano. La prima inchiesta di Nives Bonora, ispettrice coraggiosa e passionale.

«Cinzia, scrivi con la parte nera del tuo cuore, come faccio io».

Giorgio Faletti

Scopri gli altri libri della casa editrice QUI.

  • Autore: Cinzia Bomoll
  • Edizione: Ponte alle Grazie
  • Genere: narrativa italiana
  • Data di pubblicazione: 2022
  • Pagine: 224
  • Il voto di Chri: 5 stelline

Puoi acquistare il libro qui LA RAGAZZA CHE NON C’ERA romanzo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

it_ITItalian