IL NOME DELLA ROSA di Umberto Eco e Milo Manara, OBLOMOV EDIZIONI

IL NOME DELLA ROSA di Umberto Eco e Milo Manara, OBLOMOV EDIZIONI

Per Oblomov Edizioni ecco Il nome della rosa Vol.1 scritto da Umberto Eco e illustrato da Milo Manara.

A picco su un’ansa del Danubio nei pressi di Melk, si erge il bellissimo Stift, un monastero più volte restaurato nel corso dei secoli…

IL NOME DELLA ROSA di Umberto Eco e Milo Manara recensione

RECENSIONE IL NOME DELLA ROSA

Il nome della rosa Vol.1 è un meraviglioso fumetto a colori, un’opera che ci racconta grazie allo stile unico del grande maestro della nona arte uno dei grandi best seller della letteratura italiana.

Il romanzo d’esordio di Umberto Eco, in questo volume prende vita con le matite di Manara che firma l‘adattamento a fumetti scegliendo Marlon Brando come investigatore e protagonista della storia restando più vicino al Baskerville ideato dall’autore.

La storia narrata tra le pagine è quella che racconta fedelmente la prima metà del romanzo, fermandosi nel punto in cui Adso incontra i piaceri della carne. Proprio in queste pagine, Manara traspone la narrazione in una sintesi senza nulla togliere alla potenza dell’opera originaria.

Un testo che non è solo un giallo medievale ma anche una storia allegorica e morale. Tra le tavole, infatti, possiamo cogliere tre distinti stili grafici che si intersecano alla perfezione donandoci un’opera visiva unica e preziosa. Questo permette di riprodurre al meglio la complessa struttura “a scatole cinesi” del romanzo di Eco:

  • una più tradizionale per la trama principale, quella di Adso e Guglielmo, delle loro indagini, della formazione del più giovane dei due
  • una pittorica d’influenza tardo medievale e rinascimentale per le digressioni storiche sull’eresia dolciniana
  • una più grottesca per rappresentare le fantasie di Adelmo.
IL NOME DELLA ROSA di Umberto Eco e Milo Manara recensione fumetto

Il talento di Manara viene fuori nella sua grande magnificenza attraverso i ritratti accurati dei protagonisti e delle ambientazioni esterne e interne del monastero. Questo adattamento a fumetti ci permette di amare un’opera preziosa e senza eguali grazie proprio alla collaborazione di due grandi maestri della letteratura italiana.

Non sono certo famoso come disegnatore di monaci.

Milo Manara

Un progetto con non poca ambizione e complessità che ci permette di apprezzare sia la storia narrata che le tavole illustrate. Tanti i dettagli che ci illustrano al meglio gli scenari in cui la storia si sviluppa:

  • gli interni del monastero benedettino e delle sue stanze segrete
  • i paesaggi esterni innevati che circondano l’edificio
  • i dettagli onirici con vignette a pagina intera con rappresentazioni di peccatori, sogni infernali e diavoli.

Il risultato visivo è notevole grazie anche alla tavolozza di colori utilizzata dalle tonalità tenue e delicate. Unica eccezione la fanno i toni rossi del fuoco, del vino, del sangue e dei capelli della giovane e bellissima donna incontrata da Adso sul finale.

Un libro davvero pazzesco, perfetto per chi adora i grandi classici rivisitati a fumetti, i racconti storici ma soprattutto per chi non smetterebbe mai di leggere i libri di Eco e di Manara.

Alla fine del libro, inoltre, sono presenti gli schizzi dei personaggi e delle ambientazioni realizzate a matita dal maestro.

Scopri le altre recensioni dei fumetti Comicon Edizioni QUI.

IL NOME DELLA ROSA di Umberto Eco e Milo Manara recensione del fumetto
  • Autore: Umberto Eco
  • Illustrazione: Milo Manara
  • Colori: Simona Manara
  • Edizione: Oblomov Edizioni
  • Genere: fumetto a colori
  • Data di pubblicazione: maggio 2023
  • Formato: 21 x 30 cm, copertina rigida
  • Pagine: 72 a colori
  • Età di lettura: da 14 anni
  • Il voto di Chri: 5 stelline

Scopri i miei libri su Vinted QUI e trova quello più adatto a te!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.